04
Set
07

Mi insegni ad usare Photoshop?

Una cosa che mi è stata molto spesso chiesta, è appunto di insegnare ad usare Photoshop. La risposta quasi sempre è NO, a volte perchè non mi va(XD), molto più spesso perchè non è una cosa fattibile in poco tempo. Inoltre Photoshop è probabilmente il programma più versatile che abbia mai conosciuto e chi mi fa questa domanda vuole saperlo usare, ma non sa per cosa. Quello che non si capisce è che Photoshop è uno strumento. Ne più ne meno di una matita per un disegnatore, un pennello per un pittore o la cucina per mia mamma! 😀
Facendo un po di pratica, leggendo qui e li su internet e sopratutto seguendo la filosofia del “tanto non si rompe niente e non sporco nulla“, potete in breve tempo capire come funzionano i strumenti base. Suggerisco poi di cercare su internet qualche tutorial per incominciare a capire quali sono le possibilità che questo nuovo (per voi 😀) strumento può darvi. In giro se ne trovano tanti, suggerisco deviantart.com ancora una volta. Qui trovate un sacco di esempi su come colorare i vostri disegni, sperimentare tecniche effettistiche, ritoccare le vostre fotografie o disegnare un layout per un sito internet. Inoltre sono disponibili moltissime risorse come pennelli, font e forme!

Qui di seguito ve ne riporto un esempio molto carino su come colorare un Anime:

Tutorial

Lo so, bisogna padroneggiare un pò di inglese…ma gia vedere le immagini aiuta!:D

Cliccando qui invece potete vedere cosa è possibile ottenere con un po di senso artistico e tanta voglia di imparare…ma sopratutto con una bella tavoletta grafica.

Se con l’inglese ve la cavate, iTunes offre un’ottima possibilità, ovvero quella di abbonarsi al podcast di “Understanding Adobe Photoshop“. Qui potete trovare degli ottimi video tutorials sull’uso di questo amato programma.

iTunes

Se invece credete che con l’inglese non si può proprio andare daccordo, fate un salto in edicola a comprare Computer ARTS.

Computer Arts

 

 

La rivista propone molti articoli interessanti sul mondo della grafica, ma sopratutto un sacco di tutorial e consigli su come migliorare le vostre capacità, integrare il lavoro ottenuto con Photoshop con altri programmi quali Illustrator, Flash, After Effects, o programmi di grafica tridimensionale come 3D Studio Max e Cinema 4D. Sul sito potete anche scaricare i tutorial presenti nel numero del mese prima, in formato PDF.

A questo punto sapete dove cercare!Buono studio a tutti!

Annunci

16 Responses to “Mi insegni ad usare Photoshop?”


  1. 1 Drew
    4 settembre, 2007 alle 8:29 pm

    Ottimo.
    Quando si tratta di carta matita e pennarelli ( in questo caso tavoletta grafica) non te ne scappa una.
    Cmq ci do un’occhiata sembra materiale molto interessante 😉

  2. 2 Raffaele
    4 settembre, 2007 alle 8:31 pm

    Bravo steo , una bella lezione di photoshop ci voleva proprio …carino il sito , in bocca al lupo

  3. 5 settembre, 2007 alle 7:36 am

    Ricordando che tutta la suite citata costa un patrimonio 😉

  4. 4 steo83
    5 settembre, 2007 alle 8:18 am

    @Cisco Hai ragione, è vero anche che esistono le versioni di prova, freeware e quelle a basso costo Elements.

  5. 5 settembre, 2007 alle 9:50 am

    @Rosario
    esiste l’illegalità…..

  6. 6 steo83
    5 settembre, 2007 alle 10:12 am

    @Cisco

    è vero è illegale, io sono convinto che quest’ultima sia a favore delle società…io ancora non sento parlare di società o case discografiche fallite per colpa della pirateria. La pirateria è a loro favore…io scarico illegalmente photoshop, imparo ad usarlo e se un giorno aprirò un attività o una partita iva…non andrò ad usare Gimp…ma comprerò la licenza di photoshop…

  7. 9 settembre, 2007 alle 12:21 pm

    caro Steo, in questo tuo ultimo commento c’è proprio il motivo per cui NON dovresti scaricare photoshop e usarlo illegalmente, e soprattutto non dovresti consigliarne l’uso. Il tuo atto “piratesco” aiuta la adobe e va contro il software libero, così come l’uso pirata di ms office, antivirus e firewall vari e windows stesso. soprattutto trovo odioso e stupido che qualcuno voglia per forza usare un prodotto pirata quando esistono alternative validissime come the gimp, openoffice etc. tutto questo solo per la fatica di imaparare un programma nuovo.
    so già che qualcuno dirà che quei programmi non sono all’altezza, ma questo è assolutamente falso. il mio consiglio a chiunque abbia un po’ di buona volontà è di provarli, e di abbandonare il software chiuso appena si scopre un alternativa soddisfacente. se poi avete 2euro da donare a un progetto che vi piace, nessuno ve lo vieta 🙂

  8. 8 steo83
    9 settembre, 2007 alle 12:32 pm

    “IO” era generico. Io personalmente uso Photoshop sul posto di lavoro, ma se ho ottenuto il lavoro è perchè sapevo già usare photoshop e questo (a mio malgrado) grazie anche alla pirateria. In generale anche sul mio posto di lavoro tendiamo ad utilizzare soluzioni free ed opensource e sono anche tra i primi a promuoverle. Ma c’è anche un discorso di affidabilità e di assistenza da valutare.

  9. 9 settembre, 2007 alle 12:45 pm

    okay, se ti obbligano a usare photoshop al lavoro ti capisco e capisco bene il discorso sulla pirateria, ma quando qualcuno ti chiede di insegnarli photoshop la risposta giusta sarebbe: sei sicuro che ti serva photoshop? perché prima non provi the gimp?
    affidabilità e assistenza sono una scusa, uso un software di progettazione meccanica 3D da 5 anni (pagato profumatamente) e ho avuto “bisogno” dell’assistenza una volta, senza che riuscissero a chiarire il mio dubbio. d’altro canto se ce l’hai piratato l’assistenza ovviamente non esiste. inoltre gimp è affidabile almeno quanto i corrispettivi chiusi, oltre a produrre file in formato aperto che saranno accessibili anche tra 50 anni. sei sicuro di poter dire lo stesso dei file .psd? il mio consiglio è di usare gimp almeno a casa, se proprio non puoi al lavoro. provalo per un mesetto, poi magari ci fai una recensione sul tuo blog.

  10. 10 steo83
    9 settembre, 2007 alle 8:17 pm

    Quello che volevo dire è che se lavoro è anche (e sopratutto) perché so usare Photoshop. Gimp ho provato ad usarlo e sicuramente è un ottimo strumento. Il problema è che nel mio campo si utilizza questo programma, per quanto io da semplice dipendente possa spingere a passare a soluzioni aperte, il resto del mondo per ora ancora non lo fa.
    C’è anche da dire che non sono totalmente contro i programmi a pagamento. Sinceramente sono ben contento di pagare qualcuno che mi fornisca un software valido e competitivo, e che sopratutto mi risolva i problemi. Anche a me stanno sul cavolo certe prese di posizione di Microsoft o di Apple, sta di fatto che grazie a loro oggi ci sono milioni di società di software e di hardware che danno lavoro a milioni di persone. Canonical fa soldi anche con l’opensource, sicuramente. Sono alla fine scelte aziendali…chi è dalla parte giusta non si sa, alla fine lo dice anche il mitico Simone Brunozzi…trovatemi una grande società che non abbia mai fatto qualche “impiccio o imbroglio”??

  11. 14 settembre, 2007 alle 2:32 pm

    Non ti sto “rimproverando” di usare photoshop… sennò non ci capiamo. E neanch’io sono contro i programmi a pagamento, ma preferisco di gran lunga se, pur a pagamento, sono open-source. Come ho sentito dire da qualcuno: open-source non vuol dire “birra gratis”. Non ti sto neanche dicendo che dovresti spingere la tua azienda in qualsivoglia direzione (anche se forse potresti, non so). Io mi riferivo proprio all’argomento del post, cioè se qualcuno ti chiede di insegnarli photoshop (che 9 volte su 10 sarà crackato) spiegagli che esiste anche gimp, che è gratuito e libero. So per esperienza che la maggior parte di loro ti dirà “non me ne frega nulla, voglio photoshop perché è quello che hanno tutti, tanto me lo scarico da eMule”. Ma almeno ci hai provato.
    Riguardo al fatto che tutti abbiano fatto impicci e imbrogli, mi sa tanto di giustificazione all’italiana… Tra l’altro MS e Apple hanno fatto ben più di impicci e imbrogli, ma questa è tutta un’altra discussione. Ti saluto e in bocca al lupo per il tuo lavoro e per il tuo blog.

  12. 12 steo83
    14 settembre, 2007 alle 2:40 pm

    Mi sembra un discorso che fila. In generale però non consiglio cose che non conosco. Gimp l’ho provato solo qualche volta e mi è sembrato inferiore di non poco, non solo per facilità della strumentazione, ma anche per algoritmi di compressione delle immagini e anteprima.
    Ma è passato tempo e sono state rilasciate parecchi aggiornamenti…inoltre ora sta per uscire fedora art studio, sarà l’occasione per ritentare 😉

  13. 13 Daji
    30 settembre, 2007 alle 5:23 pm

    Ciao Cuggì!…leggendo questo tuo post, mi sento come dire…chiamata in causa???

    Io prferivo però una serie di lezioni private, ma te neanche per i parenti ti scomodi! U_U

    ma dato che sto soccomebndo alla noia insopportabile della domenica, mi sa che mi fo un giro alla ricerca di tutorial su deviantart!!!

    ciauuuu

  14. 28 febbraio, 2008 alle 5:34 pm

    Hey, date un’occhiata qui: http://www.wikivideo.it/cerca.php?testo=photoshop troverete un sacco di materiale video per imparare a usare photoshop! 😉

  15. 15 cristina
    6 aprile, 2010 alle 12:52 pm

    ciao ragazzi vorrei ritocare 3 foto e cerco uno che lo sa usare questta programa….(aspetto una risposta al mio email cristinaincontri@yahoo.it (bacio a tutti)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: